Questo sito utilizza i cookies
Questo sito web utilizza i cookie di profilazione anche di terzi, per migliorare la vostra esperienza
×

Per i Bambini

La miglior collezione
di giocattoli educativi

La scelta dei giocattoli educativi per i bambini possono essere un investimento formidabile, se scelti nel modo giusto. 

 

L'estate inizia a correre verso l'autunno e mentre ci godiamo gli ultimi respiri della bella stagione qualche suggerimento a proposito di giocattoli educativi per bambini per intrattenerli a casa può fare comodo.

Ecco allora un'idea, della serie giocattoli istruttivi, per sbizzarrirsi con la fantasia e crare in maniera innovativa, facile e originale. Un gioco con cui perdersi tra le ali della creatività e allontanare i bambini dalla tecnologia che domina ormai le nostre vite.

Che poi, chi l'ha detto che per avere bambini felici, impegnati e concentrati quando si è a casa servono tv, tablet e altri derivati tecnologici?

Esistono alternative migliori per trascorrere il tempo.

Noi consigliamo giocattoli istruttivi per bambini che consentono di far vivere esperienze gratificanti e formative. Sì il giocattolo educativo si inserisce a pieno titolo tra le migliori scelte che possiamo proporre ai nostri figli e sai perchè? 

Il gioco educativo  regala un'esperienza che insegnerà ai piccoli di casa:

  • Ad essere perseveranti;
  • Ad avere fiducia nelle proprie possibilità;
  • A diventare consapevoli del proprio mondo interiore ed esteriore;
  • A mettere mattoncini per renderli in futuro persone libere.

Un gioco educativo può fare questo e tanto altro a patto che si scelga in maniera attenta e consapevole.

Questo avviene se si scelgono SOLO giochi che promuovono un ruolo attivo del bambino, degli stimoli che gli consentiranno di esercitare il grado di autonomia consono alla sua età e alle sue capacità. 

È fondamentale seguire queste indicazioni, magari aiutati da professionisti del giocattolo almeno per due motivi :

  1. Perchè Il motore forte del gioco dei bambini è la fantasia e più le si lascia spazio, più lei cresce rigogliosa e guida il bambino nel gioco - che per lui è soprattutto apprendimento.
  2. Perché giocare significa sempre e comunque imparare per i bambini.

Il cervello del bambino, infatti, è progettato per imparare giocando e noi siamo qui a proporti giocattoli didattici per bambini, piccole grandi cose necessarie per la loro crescita e Hyperstix è uno di quelle che amiamo suggerire. 

Un gioco in cui creatività e fantasia non mancheranno mai e i bambini saranno felici a modo loro di realizzare capolavori degni di essere esposti e incorniciati negli angoli più importanti di casa. Ma soprattutto Hyperstix sarà un'esperienza creativa tutta nuova. Una vera e propria scoperta artistica e manipolativa.

Ma perchè proporre un set come Hyperstix è così importante?

Nell'era del digitale del tutto e subito i bambini utilizzano sempre meno le loro mani che sono organi esecutivi della mente.

Attenzione, per essere chiari, non si tratta di demonizzare la tecnologia che ha portato molti benefeci, ampliando in modo esponenziale le nostre possibilità.

Bisogna essere però consapevoli che  scegliere oggetti educativi che mettano al centro i bambini è cosa diversa da fornirgli smartphone o televisone.

Infatti, per attivare il loro enorme potenziale cognitivo, è necessario che abbiano un ruolo attivo, che facciano utilizzando oggetti tridimensionali e concreti. Questo è quello che viene affermato con decisione sia da i più grandi studiosi del passato come Maria Montessori, sia da giovani discipline che tanto stanno dando al mondo dell'educazione come le neuroscienze.  

Un'altro motivo importante per scegliere un gioco tipo Hyperstix è legato alle opportunità future per i nostri figli.

Il World Economic Forum ha  pubblicato un report dal titolo “Preparare le persone per il futuro del lavoro” in cui emerge quanto sia importante supportare e sviluppare il pensiero creativo durante il percorso di crescita dei bambini. Qui trovi un approfondimento ->> https://bit.ly/2Mxhh0S

In questo report viene inoltre evidenziato che il pensiero creativo, dote naturale che ogni bambino possiede, col passare del tempo tende a venir meno se non stimolato e incoraggiato.
Questo studio, infatti dimostra che si riduce col passare degli anni, a partire da quando i bambini attraversano il sistema scolastico formale e all’età di 25 anni solo il 3% rimane “genio creativo”.

“Molti dei sistemi di istruzione di oggi sono già scollegati dalle competenze necessarie per funzionare nei mercati del lavoro di oggi” e molte scuole tendono a concentrarsi principalmente sullo sviluppo delle abilità all’interno di materie più tradizionali piuttosto che sulla promozione di capacità come la risoluzione di problemi, la creatività o la collaborazione."

Onde evitare qualsiasi tipo di fraintendimento, noi riteniamo importantissime le materie come l'italiano, la matematica e riteniamo che i compiti debbano essere anche impegnativi, per allenare l'intelligenza dei bambini.
Allo stesso modo, però, riteniamo fondamentale che ci sia la giusta attenzione verso l'attività ludica.

Molti infatti considerano il gioco un'attività di secondaria importanza, un passatempo utile per scaricare le energie in "eccesso", sottovalutando la naturale capacità dei bambini di apprendere attraverso il gioco e di affrontare le sfide del futuro, anche quelle lavorative.
Giocare non è importante soltanto per i bambini piccoli, anzi come dimostra questo report e tanti altri studi, è importante incoraggiare al gioco educativo anche quando i bambini diventano più grandi.

Bene, siamo arrivati alla fine di questo articolo sull'importanza di scegliere giocattoli educativi per i bambini, giochi che da una parte rispondano alle esigenza di genitore attenti e dall'altra  permettano ai bambini di sviluppare capacità FONDAMENTALI per la loro crescita e per il loro futuro.

Perchè giocare è una cosa seria, scegliere i giusti giocattoli è un nonostro dovere.

A  presto

Claudia e Michele

×

TOP
Nessuna connessione internet